Il pettirosso di Kahlil Gibran
8 Novembre 2020

Puoi vivere una vita straordinaria

Come meravigliarsi che Louise Hay era già avanti, una pioniera di vita. Dal libro “Puoi vivere una vita straordinaria” di Louise Hay con Cheryl Richardson.

“Cheryl, tu e io stiamo cercando di avvicinare le persone a un modopiù semplice di vivere un’esistenza straordinaria. Quando comprenderanno il concetto e lo metteranno in pratica, formulando pensieri e compiendo scelte che le fanno sentire bene, entreranno nel flusso dell’universo, e i miracoli cominceranno ad accadere. Dopodiché, otterranno le prove di cui hanno bisogno. Si verificheranno cose inimmaginabili.”Sei una straordinaria macchina spirituale. In questo momento, ci sono più di cinquanta trilioni di cellule nel tuo corpo che lavorano all’unisono, consentendoti di leggere questa frase. Non discutono, non si pongono domande sul funzionamento delle cose e non si impegnano in un dibattito su chi è più intelligente o più efficiente. Si allineano in perfetta armonia per permettere al “tuo corpo” di funzionare al meglio in qualsiasi momento. Che miracolo!Questo stesso tipo di interazione armoniosa avviene anche nel mondo esterno. Ogni giorno pensieri, parole, azioni e sentimenti operano in collaborazione con l’energia divina dell’universo per dare forma alla nostra vita. Focalizzare il flusso energetico in modo concreto aumenta la possibilità di generare esperienze positive. È davvero molto semplice.All’inizio, accampare diritti su questo potere creativo e utilizzare lapropria energia con saggezza può risultare difficile. Dopo tutto, la maggior parte di noi è stata abituata a vivere nella paura, a pensare e ad agire mettendosi sulla difensiva, preoccupandosi di ciò che non va, di cosa potrebbe andare male o di quello che non ci piace nella nostra vita.È sufficiente guardare per qualche minuto il telegiornale, o leggere i titoli dei quotidiani o dei siti web, per vedere dove si concentra l’attenzione collettiva. “Il pericolo è in agguato nell’acqua potabile che bevi”, “L’economia è di nuovo al tracollo”, “Dieci motivi per controllare a vista i tuoi bambini”… Questi continui messaggi generano paura e possono influenzarti senza che tu te ne renda conto. Col tempo, finirai per essere attirato da notizie negative, conversazioni piene di inutile drammaticità e ripetitivi pensieri dannosi. Quando questo ciclo si innesca, non c’è possibilità che si fermi da solo. Devi essere tu a compiere scelte efficaci e a formulare pensieri positivi, sostituendo il male con il bene in ogni situazione.Immergersi in un’energia che provoca angoscia e depressione nonpuò che perpetuare la negatività. Per esempio, se guardi assiduamente l’ultimo reality televisivo che mostra il peggio delle persone, è probabile che comincerai a notare che la gente intorno a te vive particolari momenti di crisi. Oppure, se attraversi un momento di tensione lavorativa, rischi di parlarne continuamente, lamentandoti di ciò che non funziona nella tua esistenza e finendo così per alimentare il problema.Senza saperlo, a causa dei nostri modelli di pensiero e di comportamento, il nostro trasmettitore radio capta ed emette segnali negativi che generano condizioni sfavorevoli ed esperienze difficili. Tutti i giorni rischiamo di finire in un circolo vizioso di negatività se ci etichettiamo come persone piene di difetti, malvagie e indegne.” E non vado oltre

Grazie Louise, Grazie Cheryl

Trovi un estratto del libro “Puoi vivere una vita meravigliosa alla pagina Risorse del sito

Comments are closed.