Camminiamo il labirinto insieme
11 Giugno 2020
Il pettirosso di Kahlil Gibran
8 Novembre 2020

Ogni giorno è un nuovo giorno

Dopo tanto tempo mi decido a scrivere di nuovo.
Con le dovute precauzioni e sicurezze, anche Colori dell’Anima riprende qualche attività.

Di informazioni e notizie ne abbiamo ricevute tantissime e queste continuano ad arrivare in varie modalità e in varie circostanze ed è veramente difficile sottrarsi al bombardamento cui siamo sottoposti.
Non sto qui a dire se sia giusto o sbagliato o sia bene o male. Sta di fatto che siamo esseri umani “sottoposti” alla dualità di questa vita terrena e per quanto possiamo mettere la testa sotto terra, quello che stiamo vivendo è reale e prima accettiamo le cose come sono meglio stiamo.

Mi preme fare qui due osservazioni che riguardano la ripresa delle attività in presenza.

1 – Abbiamo bisogno di socializzare, stare con le persone, sentirne la presenza, fare gruppo, scambiare opinioni e risate, gioie e preoccupazioni e quant’altro.
Sembra che tutti si siano dimenticati dei baci e degli abbracci come cura per molte disfunzioni organiche e psichiche. L’ossitocina, l’ormone dell’amore, è ormai un tabù. 

2 – Ho fatto esperienza di corsi on line a pagamento e pur comprendendo gli sforzi delle persone per renderli accattivanti, interessanti e motivanti, io mi annoio, mi distraggo e perdo il filo.
Quindi io non tengo corsi on line a pagamento. Preferisco poche persone motivate, appassionate e desiderose di presenza fisica.

La mia opinione può interessare o meno, e naturalmente rispetto coloro che non possono o non gradiscono i corsi in presenza, tenendo e partecipando così ai corsi on line.

Non resisto senza parlare del labirinto e di quanto mi stia aiutando per raggiungere quello che per me conta più di ogni altra cosa in questo periodo carico di emozioni pesanti:

Centratura
Equilibrio e pace interiore
Fidarsi ed affidarsi
Lasciar andare
Non avere aspettative
Accettazione di ciò che c’è

 

Il labirinto, in un modo strano e misterioso, costituisce un luogo sacro e stabile dove possiamo concentrarci e ascoltare i desideri della nostra anima.

Il labirinto è uno strumento atto ad indirizzare il processo di “guarigione”, per approfondire la saggezza e potenziare la creatività.

Il labirinto stimola pienamente le doti e i talenti sopiti spingendo ad agire e ad esprimersi.

Ciascuno vive l’esperienza del labirinto in modo personale partendo da presupposti diversi, a seconda dei propri sogni e del proprio passato.
Io seguo e inseguo i labirinti da più di 10 anni. Loro trovano me e mi aiutano tantissimo in questa mia esperienza terrena. 
Vorrei appassionare tutti al labirinto e quindi ti invito a fare quest’esperienza almeno una volta.
Organizzo ogni mese un incontro e anche il rigore dell’inverno non ci fermerà dal camminarlo all’aperto. Ogni data è sempre da riconfermare per le condizioni meteorologiche.

Ti ringrazio del tuo sostegno. Se tu ci sei  io posso esserci con le attività dell’associazione.

Grazie mille di cuore
Un abbraccio 
Dani 

Comments are closed.